top
logo

ClustrMaps

CISAR

Centro
Italiano di Sperimentazione
Attività
Radiantistiche

R.N.R.E.

Raggruppamento
Nazionale
Radiocomunicazioni
Emergenza

Sulmona I.S.P.

Ispettorato Territoriale
Lazio e Abruzzo
Sulmona

Amsat

Amsat Italia

Previsioni meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it

come diventare radioamatori

Come si diventa radioamatore

Per poter svolgere il Servizio di Radioamatore, le norme internazionali decise dalla ITU, prevedono che l’operatore sia in possesso di una patente che certifichi le sue conoscenze a livello teorico e pratico, e di un nominativo di chiamata e relativa autorizzazione generale che vengono assegnati dal Ministero delle Comunicazioni dopo aver ottenuto la patente. Tale patente è rilasciata, in Italia, dagli Ispettorati Territoriali del Ministero delle Comunicazioni dopo il superamento di un esame.

Diventare Radioamatore significa iniziare a svolgere il "Servizio di Radioamatore", come recita l'articolo 134 del Codice del Codice delle Comunicazioni Elettroniche: "L’attività di radioamatore consiste nell'espletamento di un servizio, svolto in linguaggio chiaro, o con l'uso di codici internazionalmente ammessi, esclusivamente su mezzo radioelettrico anche via satellite, di istruzione individuale, di intercomunicazione e di studio tecnico, effettuato da persone che abbiano conseguito la relativa autorizzazione generale e che si interessano della tecnica della radioelettricità a titolo esclusivamente personale senza alcun interesse di natura economica."

La patente è di recente (dal 25 agosto è stato pubblicato in Gattetta ufficiale un apposito decreto che sospende la prova di telegrafia) ottenibile senza l’esame di telegrafia. L’autorizzazione di stazione di radioamatore assegna al radioamatore stesso un ben preciso ed univoco nominativo personale.


La procedura per diventare radioamatore si compone di 3 passi:


1

Sostenere l'esame per ottenere

la patente di radioamatore

La Patente di operatore di stazione di radioamatore

Dopo l'abolizione dell'esame di telegrafia e l'unificazione delle patenti ora vi è una sola classe, equivalente alla CEPT 1,di conseguenza il superamento dell'esame teorico dà immediatemente la facoltà di poter trasmettere su tutte le frequenze riservate a livello nazionale e internazionale al Servizio di Radioamatore, con una potenza massima di 500 watt. La patente viene rilasciata dagli Ispettorati Territoriali del Ministero delle Comunicazioni a seguito del superamento degli esami da effettuarsi avanti a Commissioni costituite presso gli uffici stessi. Le sessioni d'esame, normalmente, sono previste due volte l'anno: nei mesi di Maggio-Giugno e di Ottobre-Novembre. La commissione è composta da quattro persone: il direttore dell'Ispettorato, con funzioni di presidente, un rappresentante del Ministero della Difesa, un esperto radiotecnico nominato dal Ministero delle Comunicazioni, un rappresentate di un'Associazione nazionale di radioamatori, legalmente riconosciuta. Le domande vanno presentate entro il 30 Aprile per la sessione estiva ed entro il 30 Settembre per la sessione invernale. Per la prova scritta sono concesse quattro ore di tempo e potrà svolgersi col sistema a quiz a risposta multipla.

Visualizza il programma ministeriale

Visualizza il fac-simile della domanda di ammissione alla sessione d'esame

 

ESONERO DALLA PROVA DI ESAME PER PATENTE

DI OPERATORE DI STAZIONE DI RADIOAMATORE


Sono esonerati dalle prove scritte gli aspiranti in possesso di uno dei seguenti titoli:
1. Certificato di radiotelegrafista di 1^ classe;
2. Certificato di radiotelegrafista di 2^ classe;
3. Certificato speciale di radiotelegrafista;
4. Diploma di qualifica di radiotelegrafista di bordo rilasciato da un istituto professionale di Stato;
5. Certificato generale di operatore GMDSS, rilasciato dal Ministero delle Comunicazioni;
6. Laurea in ingegneria nella classe dell'ingegneria dell'informazione o equipollente;
7. Diploma di tecnico in elettronica o equipollente conseguito presso un istituto statale o riconosciuto dallo Stato.
Possono essere altresì esonerati dagli esami gli aspiranti che, muniti di licenza o
di altro titolo di abilitazione, rilasciato dalla competente Amministrazione del
Paese di provenienza, abbiano superato esami equivalenti a quelli previsti in Italia.

Visualizza fac-simile della domanda di esonero dall'esame

 

2

Ottenuta la patente richiedere

il nominativo di stazione

Secondo quanto stabilito dalla nuova normativa attualmente in vigore (DL 259/2003 ), una volta conseguita la patente, l'interessato deve fare richiesta al Ministero delle Comunicazioni (Direzione Generale Concessioni ed Autorizzazioni del Ministero delle Comunicazioni, v.le America 201 - 00144 Roma EUR) per il rilascio del nominativo di stazione (art. 7 dell'Allegato 26 al DL 259/2003) che deve essere rilascito entro 30 giorni.

Visualizza fac-simile della domanda richiesta nominativo

 

3

Richiedere l'autorizzazione

generale

 

Conseguito il nominativo, è possibile inoltrare la dichiarazione di autorizzazione generale, al proprio Ispettorato Territoriale. Si consiglia di spedire sempre la domanda per il rilascio dell'autorizzazione generale per raccomandata con ricevuta di ritorno, poichè passati 28 giorni dal momento della ricezione della domanda da parte dei vari Ispettorati, si può iniziare a trasmettere sulla base dell'istituto del silenzio-assenso, semprechè non siano intervenuti pareri negativi. Il possesso della sola patente, infatti, non dà facoltà di impiantare una propria stazione, ma solo di operare da stazioni in precedenza già autorizzate. L'autorizzazione generale ha validità 10 anni dalla data di emissione ed è rinnovabile illimitatamente.


Visualizza Fac-simile della domanda di richiesta rilascio autorizzazione

 

Centro Servizi


Centro di Servizio
per il Volontariato
della provincia dell'Aquila

Postazioni radio tv



Disponibili, nell'Altosangro e nel Parco Nazionale d'Abruzzo, postazioni per installare ponti radio e televisivi per informazioni scrivere a:
info@cisaraltosangro.it

Sponsor


Banca di Credito Cooperativo
di Roma
Ag. di Castel di Sangro

Castel di Sangro


Città
di
Castel di Sangro

QRZ



QRZ callsign lookup:

Callsign lookups provided by
qrz.com

Webcam

Castel di Sangro
Piazza Plebiscito

Webcam Piazza Plebiscito, Castel di Sangro

SDR webradio


WebRadio



Sintonizza una radio SDR

Orologio

Ulti Clocks content

bottom